Il blog de Friendly Rentals

Riscoprendo il modernismo a Barcellona: l’Hospital de Sant Pau

Il modernismo di Lluís Domènech i Montaner

Quando si parla di arte modernista a Barcellona, tutti pensano a Antoni Gaudí, alla Sagrada Família e a magici edifici con mosaici colorati. Però il modernismo a Barcellona non ha avuto solo il suo Mozart, ha avuto anche il suo Salieri. Stiamo parlando di Lluís Domènech i Montaner e non lo diciamo per la rivalità che ha caratterizzato la relazione tra i due architetti, lo diciamo perché le opere di Domènech i Montaner sono rimaste in un secondo piano quando, in realtà, sono edifici assolutamente spettacolari.

Tra gli edifici più importanti progettati da Domènech i Montaner (1850-1923) troviamo il Palau de la Música Catalana, il Castello dei Tre Draghi nel Parco della Ciutadella, la Casa Lleó i Morera e l’antico Hospital de Sant Pau.

Il suo stile include elementi ispirati all’arte gotica e all’architettura ispano-araba, combinati con le linee curve tipiche del modernismo. Un’altra delle sue caratteristiche distintive è la presenza di ricche ornamentazioni in ferro battuto, mosaici, ceramiche e vetri policromatici.

Hospital Sant Pau Barcellona

L’antico Hospital de Sant Pau a Barcellona

L’Hospital de la Santa Creu i Sant Pau venne costruito tra il 1902 e il 1930 per rispondere alle necessità sanitarie di una Barcellona in pieno sviluppo demografico e urbanistico. Domènech i Montaner lo ideò come una città giardino nella quale i malati potessero disporre di ampi spazi all’aria aperta e delle tecniche sanitarie più avanzate dell’epoca.

interiore Hospital Sant Pau Barcellona

La struttura dell’antico Hospital de Sant Pau a Barcellona è formata da un insieme di padiglioni indipendenti destinati a diverse specialità mediche e collegati tra di loro da una serie di gallerie sotterranee. Occupa una superficie di 9 isolati del quartiere dell’Eixample, cosa che lo rende il complesso modernista più grande d’Europa.

antico Hospital de Sant Pau a Barcellona

Dal 1997 forma parte del Patrimonio Mondiale UNESCO. Nel 2009, l’ospedale venne riubicato in un nuovo edificio. Attualmente, il complesso modernista di Sant Pau è uno spazio culturale che ospita le sedi di importanti organizzazioni come la Casa Asia o l’Istituto Forestale Europeo. Le sue sale sono inoltre utilizzate per organizzare eventi e esposizioni. Percorrere i suoi padiglioni e giardini permette di realizzare un vero e proprio viaggio attraverso la storia e l’arte.

Sant Pau Barcellona

Visitare il Complesso Modernista di Sant Pau: orari, prezzi e come arrivare

Il biglietto d’ingresso generale costa 10€ ma esistono sconti per studenti, giovani e pensionati. Per i minori di 16 anni l’ingresso è gratuito, sempre che siano accompagnati da un adulto. Vengono organizzate visite guidate in catalano, castigliano, inglese e francese, e in altre lingue su richiesta previa.

L’orario delle visite è da lunedì a sabato, dalle 10:00 alle 16:30 durante i mesi di novembre e marzo, e dalle 10:00 alle 18:30 da aprile a ottobre. La domenica e i festivi apre dalle 10:00 alle 14:30.

Per arrivare al Complesso Modernista di Sant Pau, puoi utilizzare il metro: la L4 (Hospital Sant Pau- Guinardó) o la L5 (Sant Pau- Dos de Maig). Ci sono anche vari autobus, tra i quali il 19, 20, 45, 51, 92, 192, l’H6 o l’H8.  

- Dipartimento Marketing


Iscriviti alla nostra newsletter!

Cancellare iscrizione

Ricevi via e-mail offerte esclusive e consigli utili per organizzare il tuo prossimo viaggio.