il Blog di Friendly Rentals

La Malaga di Picasso

La rotta “Malaga di Picasso”



Malaga è famosa, fra le altre cose, per aver dato al mondo uno dei geni della pittura universale: Pablo Picasso. Seguire i passi del suo figlio prediletto è una forma fantastica di scoprire il fascino di questa città mediterranea.

Pablo Picasso trascorse solo dieci anni di vita a Malaga, ma non si separò mai dalle sue radici andaluse. La sua passione per il flamenco e i tori, le piazze piene di colore con le sue chitarre e i venditori ambulanti, o la moltitudine di colombe che popolavano le strade di Malaga, sono tematiche costanti dei suoi quadri. Per questo vi suggeriamo una rotta per la Malaga di Picasso, visitando i luoghi che formano parte dell’infanzia del pittore. La Malaga nella quale visse Picasso era una città povera, ma lui sempre la ricordò con molto affetto. Dopo averla lasciata, Picasso si installò a La Coruña, a Barcellona e finalmente a Parigi. Tornò a Malaga in quattro occasioni.

Com’è giusto cominciare, cominciamo il nostro percorso nella casa natale di Picasso. Pablo Picasso nacque il 25 ottobre 1881 nel nº 36 (oggi il nº 15) della Plaza de la Merced. Attualmente vi si trova la Fundación Picasso – Museo Casa Natal che cerca di riprodurre l’ambiente dei primi anni di vita del pittore. Nella fondazione c’è un impressionante centro di documentazione e delle interessanti esposizioni temporali.

Al nº 17 della stessa piazza, a partire dai due anni, Pablo visse con i suoi genitori, José Ruiz Blasco e María Picasso López, con sua nonna e le sue zie. Fu in questo domicilio dove Picasso realizzò le sue prime opere infantili conosciute, fino a che la famiglia non abbandonò la città verso la metà dell’ottobre del 1891.

Continuiamo il percorso nella Malaga di Picasso nella Chiesa di Santiago Apóstol, in C/ Granada, 78. È la chiesa più antica di Malaga, molto conosciuta per la sua torre in stile mudéjar. In essa fu battezzato il pittore. Inoltre fu il luogo dove contrassero matrimonio i suoi genitori ed i suoi nonni.

Il Museo Picasso di Malaga si trova situato nel Palazzo di Buenavista, in C/ San Agustín, 8. Si tratta di un bellissimo edificio rinascimentista del XVI secolo che alberga la collezione permanente di Picasso a Malaga e organizza numerose esposizioni temporali. Possiede una collezioni unica e molto completa nella quale riunisce tutti gli stili e le tecniche dell’artista. Nel sottosuolo dell’edificio ci sono resti archeologici fenici, romani ed arabi che vi aiuteranno a conoscere un pochino le radici della città.

Proseguiamo la nostra rotta “picassiana” in quello che attualmente è l’Ateneo di Malaga, in Plaza de la Constitución, 3. Qui troviamo la Scuola di Belle Arti di San Telmo, dove lavorò come professore di disegno il padre di Picasso. In questo luogo conobbe da vicino l’ambiente artistico della città e ai pittore più in auge del momento. Non molto lontano si trova la scuola di San Rafael, attualmente in C/ Comedias, 18, la prima scuola dove studiò Pablo Picasso. All’artista non piaceva frequentare le lezioni, e spesso cercava di marinare le classi. Si dice anche che era solito sottrargli al padre materiali da lavoro, per assicurarsi che questi venisse a prenderlo.

Ed infine, non può mancare nella nostra rotta per la Malaga di Picasso, la plaza de toros de La Malagueta, in Paseo Reding, 8, nella quale Picasso era abituato a recarsi da piccolo con suo padre. Il pittore durante tutta la sua vita risultò essere un grande appassionato di tori, che si convertirono un una delle tematiche ricorrenti della sua opera pittorica.

Ci sono comunque moltissimi altri luoghi relazionati con Picasso a Malaga, ma questi sono senza dubbio i più importanti. Qui potrete trovare la mappa dell’itinerario proposto. Godetevi la passeggiata!


- Dipartimento Marketing

    Scrivi un commento :

    Anti-Spam code (You have to setup browser to accept cookies)

    I campi marcati con * devono essere compilati

    Newsletter - Iscriviti per ricevere le nostre offerte