il Blog di Friendly Rentals

Le grotte del Drach

Le grotte del Drach, un viaggio nelle profondità della terra



Una delle maggiori attrazioni turistiche dell’isola di Mallorca sono le grotte del Drach. Situate a Manacor, nella costa orientale, si trovano nei dintorni di Porto Cristo, un paesino di pescatori con una bellissima spiaggia dalle acque trasparenti e poco profonde.

Le grotte del Drach furono create, in maniera naturale, dall’erosione del mare sulle rocce. Hanno circa 2,4 km di longitudine e la loro profondità massima sotto la superficie è di 25 metri. Documentate a partire dal XIV secolo, devono il loro nome al drago, la leggendaria creatura guardiana di tutti i tesori dell’isola, una figura onnipresente nel folklore di Mallorca.

L’interno delle grotte del Drach si divide in quattro grandi grotte naturali, tutte connesse fra di loro e ricoperte da impressionanti formazioni di stalattiti e stalagmiti. Nelle loro profondità celano uno dei maggiori laghi sotterranei del mondo: il lago Martel. Sulle sue acque oscure e parzialmente salate, navigano quattro imbarcazioni illuminate. Durante ciascuna visita, un’orchestra a bordo delle barche di legno, offre un piccolo concerto di musica classica durante il quale si interpretano quattro brani: “Alborada gallega” di Caballero, “Plaisir d’amour” di Martín, “Tristesse Studio 3 Opus 10” di Chopin y “Barcaola” di Offenbach.

La bellezza spettacolare del luogo e i giochi di luce e di colore sulle stalattiti, conferiscono alla visita un tocco di magia. Se lo desiderate, una volta terminato il concerto, potrete salire sulle imbarcazioni e fare un breve giro sulle barche.

Le grotte del Drach sono un vero spettacolo della natura, che insieme agli effetti cromatici e luminosi studiati da Carles Buïgas, vi faranno sommergere in un rilassante mondo di misteri e di sensazioni.

Consigli per visitare le Grotte del Drach:

Le visite alle grotte del Drach si realizzano in gruppo e durano all’incirca un’ora. Vi raccomandiamo indossare una calzatura comoda e dalla suola di gomma, poiché in certi punti il suolo delle grotte risulta una superficie molto scivolosa. Inoltre suggeriamo di non entrare con carrozzine perché certe zone del percorso sono molto strette e piene di scaloni.

Da aprile a ottobre le visite sono alle ore 10, 11, 12, 14, 15, 16 e 17.
Da novembre a marzo, le visite iniziano alle ore 10:45, 12, 14, 15:30; alle ore 16:30 è prevista un’ultima sessione, ma senza i concerti.

Se pensate di visitare le grotte in alta stagione, vi consigliamo di evitare le ore centrali del giorno, momento in cui accorrono la maggior parte dei pullman turistici. È bene recarsi alle grotte o di primo mattino o verso il tardo pomeriggio.

La visita costa 11,50 € a persona.


- Dipartimento Marketing


    Scrivi un commento :

    Anti-Spam code (You have to setup browser to accept cookies)

    I campi marcati con * devono essere compilati

    Newsletter - Iscriviti per ricevere le nostre offerte